In questo articolo andremo a vedere in breve cos’è la user interface, o abbreviato, UI.

Forse banale, ma ho voluto dedicare uno dei primi articoli a dare qualche velocissima spiegazione, utile magari a chi si è avvicinato a questo settore da poco.

Con il termine inglese user interface (in italiano interfaccia utente) si intende ciò che è interposto tra un utente e una macchina e permette appunto l’interazione tra queste due parti.

Il nostro mondo è pieno di interfacce utente di diverso genere, possiamo distinguere interfacce utente tangibili  (in inglese tangible user interface, abbreviato come TUI) che sono quelle interfacce uomo-macchina che consentono di interagire con un sistema toccando degli oggetti fisici (pensa alle manopole della lavatrice), dalle interfacce utente grafiche. Andiamo ad approfondire queste ultime.

Interfacce utente grafiche

Sono ovunque! Con l’avanzare della tecnologia e col diffondersi di display di qualsiasi dimensione, ormai siamo circondati da interfacce utente grafiche. Dal sistema operativo del tuo computer, smartphone o smartwatch, dai software ai siti internet, da macchinari dotati di display come ad esempio un bancomat o una stampante…

Bene, se non ci fossero le interfacce utente sarebbe un bel problema, perché queste ci permettono di adoperare strumenti/sistemi che altrimenti non saremmo in grado di gestire o comunque non così facilmente.

User Interface Design

Veniamo al design. Se da utenti utilizziamo le UI ogni giorno, quasi mai ci fermiamo a pensare al tipo di lavoro che sta dietro al progetto di tali interfacce (beh, in realtà se siete del settore vi fermerete a pensarci più di quanto vorrete).

Il designer che realizza le UI prende quindi il nome di User Interface Designer (abbreviato UI designer). Esistono differenti approcci e svariati software che possono accompagnarci nello sviluppo della UI, ma saranno tutti argomenti che approfondiremo pian piano nei vari articoli.


UI Design e UX Design

A volte si fa confusione, ma UI design e UX design sono 2 cose ben distinte, o meglio potremmo definire UI design un sottoinsieme di UX design (User Experience Design).

Mentre l’UI designer si occuperà puramente della parte visuale dell’interfaccia, l’UX designer dovrà curare l’esperienza utente,  una serie di fattori che aiutano l’utente e migliorano il suo approccio al prodotto/servizio.

Sono 2 ruoli diversi, ma complementari. Per la nostra interfaccia possiamo sviluppare la grafica più bella di questo mondo, ma se sarà poco usabile, difficile da utilizzare, allora tutto il lavoro di UI design sarà vano. Alla base di un buon progetto di design di un’interfaccia ci sta sicuramente un lavoro di UX design.

Anche se parliamo di 2 figure differenti, sempre più spesso le aziende cercano designer con competenze sia di UI che UX.

Qualcosina in più

Se vuoi approfondire l’argomento ti consiglio alcuni articoli:

Come diventare UX Designer?

Web design, UX design, UI design: qual è la differenza?